Ogni giorno milioni di cittadini italiani lavorano onestamente e pagano le tasse. Le pagano anche per qualcuno che non le paga

È un’ingiustizia che deve finire subito

La multinazionale McDonald’s avrebbe evaso le imposte per milioni di euro

Abbiamo presentato una denuncia alle autorità italiane

In Italia si perseguita chi sbaglia la dichiarazione dei redditi anche per pochi euro.
E invece viene ignorata una denuncia che, se accertata, potrebbe far recuperare più di duecento milioni di euro alle casse pubbliche.
McDonald’s nega.
Nel dubbio l’Europa ha aperto un’indagine. La Francia ha aperto un’indagine. E anche la Spagna.
L’Italia invece no.
E i cittadini onesti potrebbero subirne le conseguenze.
Chiediamo all’Agenzia delle Entrate di aprire un’inchiesta su McDonald’s subito. Chi evade deve pagare.

Chiedi all’Agenzia delle Entrate

di aprire subito un’indagine

Perchè @Agenzia_Entrate non indaga su @McDonalds? La legge è uguale per tutti #chievadepaga #unhappymeal www.unhappymealitalia.it

Il tempo è denaro

Rischiamo di perdere fino a 53 milioni di euro se l’Agenzia delle Entrate non aprirà un’indagine entro il 31 dicembre 2016

Mancano

giorni
0
-26
-8
ore
0
-3
minuti
-3
-4
secondi
-2
-8

McDonald’s potrebbe aver evaso milioni di euro in Italia mentre gli onesti cittadini pagano fino all’ultimo centesimo.
La multinazionale rischia multe che potrebbero far tornare nelle casse dello Stato oltre 220 milioni di euro.
Vari paesi hanno aperto un’indagine ma l’Italia no.
Le regole sono uguali per tutti: chi evade deve pagare, non solo i semplici cittadini ma anche le grandi multinazionali.

Firma la petizione su change.org

Chiediamo all’Agenzia delle Entrate di aprire subito un’indagine

Photo credits: Chris Pople